Non sei connesso Connettiti o registrati

Inghilterra

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Inghilterra il Ven Mar 22, 2013 12:11 pm

Ospite


Ospite

2 Re: Inghilterra il Lun Mar 25, 2013 9:17 am

Ospite


Ospite
BIG BEN: LONDRA
Nel 1834 la sede del Parlamento di Londra, fu distrutta da un incendio . Allora i politici britannici bandirono un concorso per la costruzione di un nuovo edificio . Tra vari progetti presentati fu scelto palazzo in stile gotico ,che includeva un'imponente torre dell'orologio a base quadrangolare . Questo orologio è uno dei simboli di Londra e il suono dei suoi rintocchi è famoso in tutto il mondo . La sua campana più grande si chiamava Big Ben, invece tuttora è il nome dell' intero monumento . I lavori iniziarono nel 1843 . Tre anni dopo si cercò un artigiano in grado di fabbricare un orologio preciso da non sbagliare di oltre un secondo l'ora . L'impresa era difficile. In una torre aperta le lancette avrebbero dovuto fare i conti con gli elementi naturali. Tali elementi avrebbero interferito col movimento del pendolo, il cui movimento costante era indispensabile per indicare correttamente l'ora . L'incarico di realizzarlo fu affidato a un esperto costruttore di orologi . Dopo due anni l'orologio era pronto. In quell'arco di tempo Denison inventò un sistema che proteggesse il pendolo dalle interferenze esterne. Quando il meccanismo fu pronto, venne il momento di fabbricare le campane . Quella che doveva segnare le ore venne realizzata in una fonderia dell'Inghilterra nord-orientale . Era molto più grande di quanto era stato previsto .

Pesava più di 16 tonnellate, tanto che danneggiò il ponte della nave che doveva trasportarla fino a Londra . Infine la nave arrivò. Giunta sulla terra ferma, la campana fu trasportata in una carrozza, trainata da 16 cavalli bianchi . A molte grandi campane è stato dato un nome, e questa fu chiamata Big Ben . Il perchè non si sa con certezza . A prescindere della sua origine, il nome Big Ben adesso non designa più solo la campana delle ore ma si riferisce comunemente all'orologio e all'intera torre . Il primo martello della campana pareva troppo leggero, per cui lasciò il posto a un martello enorme, che pesava 66O chili . Dopo mesi di prove, però, ci fu un incidente . La campana si ruppe irrimediabilmente .

Così fu smantellata e il metallo venne utilizzato per la realizzazione di una campana di 13,7 tonnellate. Pochi mesi dopo, la torre era pronta .La posizionarono accanto a quattro campane più piccole che avrebbero battuto i quarti d'ora . Fu poi sollevato il meccanismo dell'orologio e finalmente era pronto, o almeno così sembrava . Nel luglio 1859 il Big Ben iniziò a battere le ore . Ma l'entusiasmo si spense di lì a poco . Si formò una crepa nella campana più grande . Spostarla era impossibile,allora venne ruotata in modo che il martello non battesse sulla crepa . Per evitare altri incidenti, fu installato un martello più leggero . Nel giro di tre anni il Big Ben era di nuovo in attività . La crepa c'è ancora, ed è grazie a questa che la campana produce il suo caratteristico " don" . Nel 1924 la BBC, installò un microfono fisso e iniziò a trasmettere regolarmente i rintocchi del Big Ben come sgnale orario nazionale . Otto anni dopo fu stabilito il collegamento in tutto il Commonwealth britannico . E oggi la sezione radiofonica internazionale della BBC fa risuonare il melodioso carillon del Big Ben in tutto il mondo . L'orologio e le campane uscirono indenni dai bombardamenti della seconda guerra mondiale .

A causa dell'usura, nel 1976 il meccanismo si guastò e provocò un grosso danno . La campana non risultò danneggiata e in poche settimane ricominciò a battere le ore, ma ci vollero nove mesi perchè l'orologio ricominciasse a funzionare . Per un certo periodo il Big Ben è stato il più grande orologio del mondo ed è il più preciso degli orologi pubblici . Il suo carillon è molto imitato, infatti si sente suonare da orologi grandi e piccoli in molti paesi . Non sorprende, che il Big Ben sia diventato il simbolo di Londra . Tre volte a settimana il tecnico sale la scala di pietra per riavvolgere il cavo a cui è legato il peso che mette in funzione il meccanismo dell'orologio . Il tecnico ha anche il compito di controllare la precisione . Il pendolo, lungo quattro metri, compie un'oscillazione ogni due secondi . Su una piccola sporgenza ci sono delle vecchie monete da un penny e da mezzo penny . Se l'orologio è indietro, il tecnico aggiunge una moneta. Se è avanti, ne toglie una .


Sara,Anna Paola,EdoardoC,diane,Hajalì. Very Happy

Molto bene anche se un po' lungo.
Per la pubblicazione nel Comenius Corner, copiate questo:

BIG BEN: LONDRA
Nel 1834 la sede del Parlamento di Londra, fu distrutta da un incendio . Allora i politici britannici bandirono un concorso per la costruzione di un nuovo edificio . Tra vari progetti presentati fu scelto palazzo in stile gotico ,che includeva un'imponente torre dell'orologio a base quadrangolare . Questo orologio è uno dei simboli di Londra e il suono dei suoi rintocchi è famoso in tutto il mondo . La sua campana più grande si chiamava Big Ben, invece tuttora è il nome dell' intero monumento.

3 Re: Inghilterra il Lun Mar 25, 2013 10:42 am

Ospite


Ospite
Sherlock Holmes
 

 

Comparso in quattro romanzi e in cinquantasei racconti, il personaggio ha un ruolo di icona della letteratura gialla superando la fama del suo creatore Conan Doyle il quale, racconta nelle sue storie la passione per la letteratura del terrore e del mistero, come lo descrive nel romanzo ''Il Mastino Dei Baskrville'' o nel racconto Il Vampiro Di Sussex. Le origini di Holmes non vengono rivelate da Doyle che fa soltanto brevi accenni al passato dell'investigatore.

Le avventure di Holmes sono raccontate, spesso, con il suo amico e biografo Dottor John Watson creato, anche lui, da Conan Doyle.



Diane, Anna Paola, Sara, Edoardo, Hajali


Bravi.
Avete pasticciato un po' con la pubblicazione, ma il lavoro è fatto bene.
Ho sistemato.

OK

4 Re: Inghilterra il Lun Mar 25, 2013 12:04 pm

Ospite


Ospite
Economia
inglese


L'economia
inglese
è una delle più
importanti al mondo ed ovviamente occupa un ruolo predominante
all'interno di quella del
Regno
Unito
. L’Inghilterra è stata
la prima nazione industrializzata del pianeta dando vita alla prima
Rivoluzione Industriale
della storia. Da un punto di vista politico ha creato attraverso
innumerevoli conquiste coloniali un vasto impero nei 4 continenti,
dal
Canada,
all
'India,
all'
Australia,
solo per citarne alcune
, dando un
eccezionale contributo allo sviluppo economico (anche basato sullo
sfruttamento va detto). Le
importazioni
di tabacco, cotone, e di altre
materie prime adatte alla trasformazione hanno dato luogo a molte
città industriali. Oggi avviene la stessa cosa con l’India e il
Sud-est asiatico con cui i vecchi legami coloniali non si sono che
trasformati.



Durante
la rivoluzione industriale, l’industria delle miniere,
dell’acciaio, delle costruzioni navali sono stati i maggiori punti
di forza dell’economia inglese. Con il passare del tempo, la
finanza e le altre industrie di servizi hanno iniziato a sostituire
le industrie pesanti.


Il
più recente dei settori trainanti dell’economia inglese è stato
la
finanza,
che ha posto la sua base a Londra facendone una delle piazze
finanziarie del mondo insieme a
New
York
. Assicurazioni,
riassicurazioni, investimenti, servizi bancari, servizi alle
imprese, e il
London Stock
Exchange
compongono il settore
finanziario in Inghilterra. Con la crisi partita nel 2008 e tutt'ora
presente il settore si è molto ridimensionato, ma ha evitato i
tracolli verificatesi


OK

5 Re: Inghilterra il Mar Mar 26, 2013 3:23 pm

Ospite


Ospite
LA PRIMA ETA' MODERNA DELL' INGHILTERRA

Dal 1453-1487, si svolse una guerra civile tra i due rami della famiglia reale, il Casato di York e il Casato dei Lancaster, conosciuta come la guerra delle due rose. La conclusione della guerra portò il Casato di York a perdere interamente il trono a favore di una famiglia nobile gallese, i Tudor, un ramo dei Lancaster guidato da Enrico Tudor, che si guadagnarono la vittoria nella battaglia di Bosworth Field, dove rimase ucciso il Re avversario, che invase l'Inghilterra con i gallesi e i mercenari, guadagnando la vittoria nella battaglia sul campo di Bosworth, dove è stato ucciso il re Yorkist Riccardo III.

Durante il periodo Tudor, il Rinascimento ha raggiunto l'Inghilterra grazie all'arrivo di cortigiani italiani che hanno introdotto l'arte, la filosofia e le scienze dell'antichità classica.[ Durante questo periodo, l'Inghilterra cominciò a sviluppare una propria flotta marina e iniziò l'esplorazione dell'Occidente.

Enrico VIII ruppe i rapporti con la Chiesa cattolica e, ai sensi dell'atto di Supremazia del 1534, proclamò il monarca a capo della Chiesa d'Inghilterra. In contrasto con gran parte del protestantesimo europeo, le radici della spaccatura erano più politiche che teologiche. Egli inoltre unì il Galles al Regno d'Inghilterra La figlia di Enrico, Maria I tentò di ripristinare il cattolicesimo, ma il tentativo fallì dopo la sua morte e la successione a Elisabetta I che riaffermò la supremazia dell'anglicanesimo.

Durante l'Età elisabettiana, la flotta inglese sotto il comando di Francis Drake sconfisse l'Invincible Armada spagnola. In competizione con la Spagna, la prima colonia inglese in America fu fondata 1585 dall'esploratore Walter Raleigh in Virginia e chiamata Roanoke. Gli aspetti economici delle colonie del Nuovo Mondo erano gestiti dalla Compagnia britannica delle Indie orientali, in concorrenza con Spagna e Olanda.

La Restaurazione inglese: il re Carlo II e la pace dopo la guerra civile inglese.

Sulla base di contrastanti posizioni politiche, religiose e sociali, la guerra civile inglese fu combattuta tra i sostenitori del Parlamento e quelli del re Carlo I, rispettivamente i Roundheads e i Cavalier. Questa era una parte dei più ampi scontri che presero nome di Guerre dei tre regni e che coinvolse anche la Scozia e l'Irlanda. I parlamentari uscirono vittoriosi, Carlo I fu giustiziato e il regno venne sostituito con il Commonwealth. A capo delle forze del Parlamento, Oliver Cromwell, che si dichiarò Lord Protettore nel 1653. Dopo la morte di Cromwell, Carlo II fu invitato a tornare come monarca nel 1660 e così si ebbe la Restaurazione inglese. Fu stabilito costituzionalmente, tramite il Bill of Rights, che il re e il Parlamento avrebbero governato insieme, anche se il potere era di fatto al Parlamento. Tra le leggi, vi si stabilì che il potere legislativo era appannaggio del Parlamento e che il Re non poteva, senza l'assenso di esso, imporre tasse o mobilitare l'esercito. Con la fondazione della Royal Society, 1660, lo sviluppo della scienza fu molto incoraggiato.

Il grande incendio di Londra del 1666 distrusse gran parte della città, che però fu ricostruita poco dopo. In Parlamento emersero due fazioni contrapposte, i Tories e i Whigs. I primi erano di stampo monarchico, i secondi liberali. Anche se i Tories inizialmente sostennero il re cattolico Giacomo II, alcuni di loro, insieme ai Whigs, lo deposero durante la "Gloriosa rivoluzione" del 1688 e invitarono il principe olandese Guglielmo III a diventare monarca. Nel 1707 vi fu un'unione politica tra l'Inghilterra e la Scozia, formando così il Regno di Gran Bretagna.













Francis Drake








Ritratto di Francis Drake.

Sir Francis Drake (Tavistock, 13 luglio 1540 – Panamá, 28 gennaio 1596) è stato un corsaro, navigatore e politico inglese. Fu il primo inglese a circumnavigare il globo, dal 1577 al 1580, e fu insignito del titolo di cavaliere al suo ritorno dalla regina Elisabetta I. Fu il comandante in seconda della flotta inglese che sconfisse l'Invincibile Armata nel 1588









Nascita e primi anni


Come nel caso di molti coscritti, la data di nascita di Drake risale al 13 luglio. La data è presente in un ritratto dipinto verso la fine della vita di Drake.(non chiaro) In seguito all'attacco di Cadice e le sue imprese nel Mar dei Caraibi spagnolo, Drake si guadagnò il soprannome di El Draque ("Il dragone"), che è la diretta traduzione del suo cognome. Francis Drake nacque nel Devon, Inghilterra, figlio di agricoltori protestanti. Durante le sommosse cattoliche del 1549, la famiglia fu costretta a fuggire nel Kent. All'età di circa 13 anni Francis prese il mare su una nave mercantile, diventando comandante della nave all'età di 20 anni. Passò gli inizi della sua carriera affinando le sue qualità di manovrare nelle acque difficili del Mare del Nord e infine, dopo la morte del capitano per il quale egli comandava, divenne comandante di un'imbarcazione di proprietà. All'età di 23 anni Drake compì i suoi primi viaggi nel Nuovo Mondo sotto le vele della famiglia Hawkins di Plymouth, in compagnia di suo cugino, Sir John Hawkins. Famosa anche la spedizione da lui guidata con la nave Paffal in America del Sud.

6 Re: Inghilterra il Mer Mar 27, 2013 4:00 pm

Ospite


Ospite
L’ INGHILTERRA
L'Inghilterra è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito. Condivide le frontiere terrestri con la Scozia a nord e ad ovest con il Galles. A nord-ovest vi è il Mare d'Irlanda, a sud-ovest il Mare Celtico, a est il Mare del Nord e a sud vi è lo stretto della Manica che la separa dall'Europa continentale. La maggior parte dell'Inghilterra comprende la parte centrale e meridionale dell'isola della Gran Bretagna. Il paese comprende anche più di 100 isole minori come le Isole Scilly e l'isola di Wight. Il capoluogo è Londra, capitale del Regno Unito.

L'Inghilterra divenne uno stato unitario nel 927. La lingua inglese, con la chiesa e il diritto sono alla base delle organizzazioni dei paesi aderenti al Commonwealth. Il sistema politico parlamentare inglese è stato ampiamente adottato da altre nazioni Proprio in Inghilterra, la rivoluzione industriale iniziò nel XVIII secolo, trasformandola nella prima nazione industrializzata al mondo. La Royal Society inglese ha posto le basi della moderna scienza sperimentale.

Il territorio inglese comprende per lo più basse colline e pianure, poste specialmente nel centro e nel sud dell'Inghilterra. Tuttavia, ci sono regioni montagnose del nord e nel sud-ovest. Londra, capitale dell'Inghilterra, è la più grande area metropolitana del Regno Unito e la più grande zona urbana nell'Unione europea. La popolazione inglese è di circa 53 milioni, circa l'84% dell'intera popolazione del Regno Unito ed è in gran parte concentrata a Londra e nelle Midlands e nello Yorkshire. Prati e pascoli si trovano al di là delle grandi città.

OK

Per il Comenius copiate questo:

L'Inghilterra è una delle quattro nazioni costitutive del Regno Unito. Condivide le frontiere terrestri con la Scozia a nord e ad ovest con il Galles. A nord-ovest vi è il Mare d'Irlanda, a sud-ovest il Mare Celtico, a est il Mare del Nord e a sud vi è lo stretto della Manica che la separa dall'Europa continentale. La maggior parte dell'Inghilterra comprende la parte centrale e meridionale dell'isola della Gran Bretagna. Il paese comprende anche più di 100 isole minori come le Isole Scilly e l'isola di Wight. Il capoluogo è Londra, capitale del Regno Unito.

Londra, capitale dell'Inghilterra, è la più grande area metropolitana del Regno Unito e la più grande zona urbana nell'Unione europea

7 Re: Inghilterra il Mer Mar 27, 2013 4:08 pm

Ospite


Ospite


Copiato da me

8 Re: Inghilterra il Mer Mar 27, 2013 4:11 pm

Ospite


Ospite
Maesta, sono riuscita a mettere l' albero genealogico! Mi dispiace sia venuto così piccolo ma più grande veniva a metà.Sad

Rosa, va benissimo.
Grazie.

9 Re: Inghilterra il Mer Apr 03, 2013 1:22 pm

Ospite


Ospite
La mestra mi ha detto di copiare i vostri testi


Non vi arrabbiate!!!!!!!!!!!!!!!!!

10 Re: Inghilterra il Mer Apr 03, 2013 2:58 pm

Ospite


Ospite
LA CULTURA:LETTERATURA






La letteratura inglese è uno dei capitoli culturali più grandi di tutto il territorio britannico . la La letteratura inglese comincia a nascere nel periodo dell’alto medioevo quindi in un alto livello .
Le prime composizioni cominciarono nel VII secolo d.C. in una lingua considerata come inglese antico. Uno degli esempi più importanti di poesia di questo periodo è il Beowulf ovvero il più antico poema composto in volgarità . Si tratta di ben 1382 versi organizzati in un prologo e 43 sezioni. Dunque è considerato il primo grande poema epico di tutta la cultura anglosassone.
Molte altre opere seguirono la fortuna di Beowulf ma per entrare nel nella tradizione letteraria inglese andiamo nel XIV secolo, incontrando Geoffrey Chaucer. Di alta educazione linguistica e letteraria lo scrittore svilupperà moltissimi poemi come il e la Leggenda delle donne eccellenti. Ma senza dubbio l’opera che lo rese famoso furono i Canterbury Tales.

Bravo, ma troppo complicato.





11 Re: Inghilterra il Gio Apr 04, 2013 2:10 pm

Ospite


Ospite

    In Gran Bretagna, il Giovedì Santo è tradizionalmente giorno
    di elemosine: nell’abbazia di Westminster, dopo la cerimonia
    religiosa, vengono donate ai poveri borse di denaro, distribuite dal
    sovrano su di un vassoio d’argento.
    Il Venerdì Santo si
    mangiano gli hot cross buns, delle brioches fatte con la cannella e
    uvetta, con sopra una croce di glassa di zucchero, che ricorda la
    passione di Cristo.
    Un’usanza curiosa è quella di far rotolare
    le uova colorate su di un prato o lungo una strada, fino a quando
    tutti i gusci non siano stati spezzati; a Preston, ad esempio, le
    uova rotolano su un pendio erboso.
    Un’altra tradizione
    divertente è quella di contendersi le uova e le torte con
    battaglie, combattute principalmente da ragazzi.




sunnystudystudy

Complimenti, bravissima.
Copiare

12 Re: Inghilterra il Gio Apr 11, 2013 1:39 pm

Ospite


Ospite
In Inghilterra ci sono ottime posibilia , enche se io preferirei andare
agli stati uniti;)Razz

Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum