Non sei connesso Connettiti o registrati

Leggende del libro Rosso P.42

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Leggende del libro Rosso P.42 il Lun Set 18, 2017 1:55 pm

PietroP.

avatar
Scrivete qui le vostre leggende!!! Very Happy

2 Re: Leggende del libro Rosso P.42 il Lun Set 18, 2017 2:07 pm

PietroP.

avatar
[size=35]Come nacquero le ciliegie[/size]

 

Molto tempo fa c’ era un Principe. Lui poteva rendere realtà ciò che rappresentava nei suoi disegni. Si nutriva solo di frutta ma un giorno si stufò di mangiare sempre le stesse cose allora prese un foglio, una matita, i colori e iniziò a disegnare… Disse: ”Il mio colore preferito è il rosso quindi questo frutto sarà Proprio così”, continuò: “lo voglio piccolo e rotondo”, poi: “ho deciso, lo chiamerò ciliegia”. Così nacquero le ciliegie.

3 Re: Leggende del libro Rosso P.42 il Lun Set 18, 2017 2:38 pm

MartinaD.

avatar
Perché le rose hanno le spine

Un'antica leggenda racconta che prima il mondo era dominato solo da insetti e da rose.
Però gli insetti volevano tutto il nettare delle rose, quindi esse non volevano più sbocciare perché poi gli insetti le indebolivano.
Un giorno una rosa più coraggiosa delle altre disse che era stanca che gli insetti prendevano il loro nettare e le indebolivano e che voleva compiere una rivolta e allora le rose urlarono in coro "Si"!
Così durante la notte, visto che gli insetti dormivano, le rose si misero all'opera per costruire degli archi e delle frecce fatte con la corteccia e con le foglie.
Gli archi avevano le sembianze di spine che si attaccarono sul loro gambo e invece le scorte di frecce le nascosero in mezzo ai petali.
Il giorno dopo tutte le rose sbocciarono e quando gli insetti arrivarono le rose presero subito le spine che aprirono e diventarono archi, presero le frecce e si misero a scacciare gli insetti.
Alla fine la vittoria era delle rose e così gli insetti si scusarono e prima di prendere il nettare lo chiedevano gentilmente.
Ed è per questo motivo che le rose hanno le spine così se un insetto si vuole prendere tutto il loro nettare, loro hanno i loro archi.


                                         Come nacquero le stelle e la luna

Tanto tempo fa le stelle la luna non esistevano e quindii la notte era sempre molto buia.
Un giorno, però, due bambine inventrici di nome Stella e Luna decisero di inventare non è una cosa qualunque ma, una cosa che avrebbe rivoluzionato il mondo.
Subito Stella eL una si misero all'opera per tutta la notte.
Il giorno dopo Stella aveva in mano un cartoncino bianco che si illumina al buio e ti puoi cercare da vicino, rotondo, bucato e grande quanto un quartiere.
Invece Luna aveva milioni di brillantini con una sostanza che faceva illuminare le cose e che quella luce si poteva  vedere da milioni di chilometri di distanza.
Poi vollero mettere le loro invenzioni in mezzo alla Terra e al Sole.
Presero i loro razzi, un'altra invenzione, e partirono.
Però quando le posizionarono si accorsero che non avevano un nome!
Quando trovarono il nome perfetto, Stella chiamò l'invenzione "Luna" e Luna "Stelle" perché così il mondo si poteva  ricordare delle due migliori amiche.

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum